A Cthulhu Session - Masks of Nyarlathotep

Masks of Nyarlathotep
UserName
Password

Categorie


Mappa trovata nella piramide storta

Rappresenta un allineamento dei pianeti che si verificò nel 2645 a.C., il 2 novembre.

Si riverificherà nuovamente tra 6 mesi.

posted by clem

Pergamena di Chatuluka

Ritroviamo nel sarcofago di Chatuluka una pergamena che riporta la descrizione di 3 oggetti per riportare in vita Nitocris.

posted by noemon

Libro: Liber Ivonis

Libro tradotto da Caius Philippus Faber a partire dalle note di un sacerdote iperboreano chiamato Eibon

posted by clem

Collana di Nitocris

Il secondo oggetto necessario per resuscitare Nitocris.

Costruita con un metallo speciale proveniente dal centro della terra. Ritrovato da esseri alieni che abitavano la terra milioni di anni fa. Non riuscivano a riportare il materiale in patria sul loro pianeta e quindi lo ritenevano molto prezioso.

posted by clem

Corona di Nitocris

 Altro oggetto necessario a resuscitare Nitocris.

Costruita da oro e bronzo con bronzo extrasolare. Ha posto un sigillo su di essa per farla conservare nel tempo. Nè le intemperie nè il tempo possono danneggiarla.

posted by clem

04/06/1925

Scimitarra di Ak-mallah

Posseduta dal capo ulama Nessin Efti.

posted by lapo

04/06/1925

Cintura di Nitocris

Essenziale per ressare la mummia di Nitocris; protetta dai saggi della moschea di Ibn-tulun. In 1100 anni non hanno trovato il modo di distruggerla. È tempestata di diamanti neri.

È costruita con oro bianco proveniente da Yuggoth. Per crearla, per tagliare i fili ha usato un pugnale incantato, così come tramandato da un leggendario sacerdote Eibon di Hyperborea.

posted by lapo

01/01/1970

I sette libri criptici di Hsan

È il libro che sta traducendo Mu Hsien. Questo libro potrebbe darci la possibilità di creare un sigillo analogo a quello creato da Roger sulla Piramide. posted by clem

01/01/1970

NAVE: Dark Mistress

È la nave di un certo Alfred Penhurst (forse pseudonimo di Aubrey Penhew). È la nave nella foto di Elias. A bordo si dice ci siano persone strane gobbe che si muovono in modo bufo. Arriva e parte in modo irregolare. Dobbiamo cercare legami con Ho Fong e l'isola maledetta e irraggiungibile. posted by clem

01/01/1970

Libro: G'harne Fragments

posted by noemon

01/01/1970

Libro: Dyzan

posted by noemon

01/01/1970

Libro: People of the Monolite

posted by noemon

01/01/1970

Libro: Selection du libre Ivon

Edizione Francese

posted by noemon

Libro: Pnakotic Manuscript

posted by noemon

Libro: African Dark Sects

posted by noemon

01/01/1970

Libro: Life as a God

Librone letto da Remington che ce ne ha parlato.
Lettura terminata il 6 marzo 1925.
Per ora sappiamo solo che si tratta di un diario di un tizio che diventa priest di un culto legato al faraone oscuro. Diario di Montgomery Crompton, datato 1805. Il tizio va in Egitto dichiara di essere diventato seguace e poi priest di basso livello di una associazione mistica chiamata Fratellanza del Faraone Nero. Rilegato in pelle. Descrive dei rituali che si svolgono all'interno di una qualche piramide in Egitto. Compton appare turbato da quanto succede, la sua scrittura devia dai canoni di normalità. Scrive poesie e inni al suo oscuro signore (ma potrebbe essere una signora) che lui chiama Faraone Nero, Faraone dell'oscurità o direttamente Nyarlatoteph. Ci sono descrizioni di rituali che somigliano a quello che abbiamo visto alla villa di Gavigan.
Un pezzo che colpisce Remington parla di una stanza, dei suoi "angoli magnifici" e della sua "orribile bellezza". Compton ricorda che "coloro che camminano al sole" giudicavano "questa stanza sbagliata" (forse un riferimento a una qualche piramide con stanze dall'uso sconosciuto o insolite per collocazione rispetto ai canoni della costruzione egizia).

excerpt from the handwritten diary of Montgomery Crompton
"Its angles were magnificient, and most strange; by their hideous beauty I was enraptured and enthralled, and I thought myself of the daylight fools who adjudged the housing of this room as mistaken. I laughed for the glory they missed. When the six lights lit and the great words said, then he came, in all the grace and splendour of the higher planes, and I longed to sever my veins so that my life might flow into his being, and make part of me a god!"

Alcune indagini effettuate:
Ian Croasdale dice che un Faraone Oscuro era stato individuato in un certo periodo storico Egizio ma dice poco altro. Non sa di piramidi con stanze insolite/sbagliate/collocate male.
posted by clem

Conosci...

Minchius Maximus

Dove siamo?

Fondazione Penhew

Sapevi che...

Shocking Canvazes Bring Recognition

Tutto iniziò

Evento Iniziale